Il modello Jet-Stream appena identificato potrebbe mettere in pericolo le forniture alimentari globali



Durante l'estate del 2018, il futuro dei cambiamenti climatici è diventato il presente. I modelli di corrente a getto altamente amplificati sono rimasti bloccati sul posto per periodi insolitamente lunghi, portando il pianeta ad un assalto di notevoli catastrofi meteorologiche, ad esempio ondate di calore senza precedenti e siccità nell'Asia orientale e nell'Europa settentrionale, l'inizio del più mortale e costoso incendio stagione record in California, e.

Il clima estremo estivo ha contribuito a portare il – il quarto più alto di tali per qualsiasi anno dal 1990, secondo il broker assicurativo Aon Benfield. Tra questi c'erano sette siccità da miliardi di dollari, il numero più alto di siccità da miliardi di dollari mai registrato (record precedente: sei nel 1999 e 2015). I danni totali causati dalla siccità nel 2018 sono stati di circa $ 33 miliardi, legati al quinto livello più alto di danni globali dalla siccità dal 1975.

Sfortunatamente, i modelli di flussi di jet estremi come quelli del 2018 potrebbero diventare più comuni e più estremi, rappresentando un pericolo significativo per la sicurezza alimentare globale. Un articolo del 26 aprile, dello scienziato del clima Kai Kornhuber della Columbia University e coautori, ha scoperto che gli estremi del 2018 erano associati a una particolare modalità di comportamento del flusso di jet "bloccato sul posto", uno che è aumentato in frequenza e persistenza negli ultimi decenni.

Uno studio di follow-up del 9 dicembre appena pubblicato, guidato anche dal dottor Kornhuber, ha scoperto che i modelli di flusso di jet bloccati come quelli visti nel 2018 sono inclini a portare simultaneamente ondate di calore e condizioni di siccità associate a più importanti regioni produttrici di grano di il mondo. Gli autori hanno scritto che questi schemi di corrente a getto bloccato possono causare "riduzioni del 4% nella produzione agricola nelle regioni colpite, con riduzioni regionali fino all'11%. Data l'importanza di queste regioni per la produzione alimentare globale, le telecomunicazioni identificate hanno il potenziale per alimentare molteplici fallimenti del raccolto che comportano rischi per la sicurezza alimentare globale. "(Una telecomunicazione è una connessione causale o correlazione tra fenomeni meteorologici che si verificano a grande distanza).

In una, il dott. Kornhuber ha dichiarato: "Abbiamo riscontrato un aumento di 20 volte del rischio di ondate di calore simultanee nelle principali regioni produttrici di colture quando sono presenti questi schemi di vento su scala globale. Fino ad ora, questa era una vulnerabilità sottovalutata nel sistema alimentare. Durante questi eventi c'è effettivamente una struttura globale nella circolazione altrimenti piuttosto caotica. La campana può suonare contemporaneamente in più regioni. "

Figura 1. Produzione media delle colture dal 2003 al 2007 (a colori) per le principali colture di materie prime mais (mais), grano, soia e riso in unità di kcal (basato su dati di Ray et al., 2012). Sono anche mostrate le aree colpite da ondate di calore e le loro siccità associate durante i modelli di corrente a getto bloccato dell'onda-5 (mostrato nelle regioni con bordi marroni) e durante l'onda-7 (regioni con bordi rossi). Le aree interessate includono i principali panini nell'America del Nord centrale, oltre all'Europa occidentale e orientale. Le regioni colpite da wave-5 e 7 rappresentano circa un quarto della produzione alimentare globale. Stati Uniti, Francia e Russia producono il 42% del grano del mondo; per il mais, solo gli Stati Uniti e la Francia producono il 57% del totale. Credito: Kornhuber et al., 2019,, Cambiamenti climatici naturali.

Il cambiamento del comportamento del flusso di jet terrestre

L'atmosfera terrestre presenta una serie di depressioni e creste simili a onde nel flusso del getto chiamato onde planetarie (o Rossby) con una lunghezza d'onda di diverse migliaia di miglia, che marciano da ovest a est intorno al globo a circa 15-25 miglia orarie. La loro lunga lunghezza d'onda significa che in genere 5 – 10 di queste onde Rossby fanno il giro del globo in un determinato momento.

Kornhuber e colleghi hanno scoperto che tra il 1979 e il 2018, Rossby ondeggia con specifiche lunghezze d'onda, definite onda-5 e onda-7, il che significa che il nord-sud oscilla nel flusso del getto che produce 5 o 7 picchi e corrispondenti canali attorno alla circonferenza del pianeta- -può bloccarsi in una griglia di grandi meandri simmetrici centrati su regioni prevedibili. I modelli wave-5 tendono a rimanere bloccati in posizione con creste ad alta pressione (e le loro ondate di calore associate e siccità) situate sul Nord America centrale, l'Europa orientale e l'Asia orientale; i modelli wave-7 portano ondate di calore e siccità nell'America del Nord centro-occidentale, in Europa occidentale e in Asia occidentale.

"Normalmente, i raccolti bassi in una regione dovrebbero essere bilanciati da buoni raccolti altrove", ha dichiarato il coautore dello studio Dim Coumou dell'Institute for Environmental Studies presso la VU University di Amsterdam, che ha recentemente scritto diversi articoli sul comportamento estremo del flusso di jet anni. "Queste ondate possono causare raccolti ridotti in più importanti cestini di pane contemporaneamente, creando rischi per la produzione alimentare globale".

Sebbene lo studio attuale non abbia rilevato che i pattern di stream jet bloccati wave-5 e wave-7 sono cambiati in frequenza durante il periodo 1979-2018, numerosi altri studi hanno trovato prove di un aumento dei pattern di stream jet bloccati negli ultimi anni, tra cui Mann et al. (2018),, Mann et al. (2017), e Lehmann et al. (2015),.

Un ottobre 2018 di Michael Mann ha fornito un buon riassunto di questi studi, che hanno generalmente scoperto che i cambiamenti climatici causati dall'uomo potrebbero essere la causa di questo cambiamento estremamente preoccupante nel comportamento del flusso di jet. Il dottor Mann ha previsto che il nostro clima futuro porterà probabilmente un aumento significativo dei modelli di corrente a getto d'estate bloccati in grado di provocare un aumento di eventi meteorologici estremamente distruttivi come abbiamo sperimentato nel 2018.

Anche se i modelli di corrente a getto bloccato non aumentano di frequenza, le ondate di calore e le loro siccità associate sono praticamente sicure di diventare più intense in un clima caldo. Questo comportamento costituirà una minaccia significativa per la sicurezza alimentare globale quando un flusso di jet bloccato porta intense condizioni di siccità di lunga durata in più regioni produttrici di grano. Come ho scritto in un post del 2016, le siccità simultanee che colpiscono più regioni del cestino del pane sono in grado di provocare un pericoloso "shock del sistema alimentare" globale. UN dal colosso assicurativo Lloyds di Londra ha delineato un plausibile shock estremo alla produzione alimentare globale che coinvolge molteplici siccità che potrebbero causare rivolte, attacchi terroristici, guerra civile, fame di massa e gravi perdite per l'economia globale. I Lloyd's hanno dato probabilità incredibilmente alte di ciò che si è verificato – significativamente superiore allo 0,5% all'anno, il che si traduce in almeno il 18% di possibilità di accadimento nei prossimi 40 anni. Un'altra eccellente discussione sui terribili rischi di approvvigionamento alimentare che abbiamo a causa dei cambiamenti climatici è data in un libro molto rassicurante pubblicato in ottobre chiamato, dallo scrittore scientifico Julian Cribb. Ho intenzione di rivedere il libro in un prossimo post.

Post correlati

, il mio post di novembre 2018
– 2016
– 2016
– 2016
– 2015
– 2014
– 2014
– 2013
– 2013